venerdì 9 novembre 2012

Tanti auguri a me

Google immagini

 Stamattina, dialogo tra me e il Maritino: “Oggi metti sul blog la ricetta tal dei tali correlandola all'evento a cui hai partecipato?”, “Ma oggi è il mio compleanno, voglio scrivere un post assolutamente egocentrico!”, “Capirai quanto gliene frega ai tuoi lettori del tuo compleanno...” (con tono sarcastico e ghigno sotto i baffi), “Ma certo che gliene frega! I miei lettori mi vogliono bene!”.
Niente di più vero. Da quando scrivo questo blog mi sono sentita molto amata, anche da persone che non conosco e che non perdono occasione per farmi sentire il loro calore. Il mio profilo facebook, già dalle prime ore della mattina, è invaso da tantissimi messaggi di auguri – spero di riuscire a rispondere a tutti! - ed è bello sentire l'affetto di tutti voi. Grazie di cuore. I compleanni sono sinonimo di festa, ma sono anche occasione di bilanci: certo, ci sono alcuni aspetti della mia vita che vorrei migliorassero – ma vincere una volta l'enalotto, no?! - ma se guardo a come sono ora, alla donna che sono diventata, alla famiglia che ho costruito, alle amicizie tante e vere che riscaldano la mia esistenza, beh, sono felice e soddisfatta. Yeah. E alla fine non ho ancora tante rughe. Alla facciazza di Oil of Olaz.
Molti di voi mi stanno domandando quale prodigio di torta ho in mente di fare per spegnere le candeline; torta a piani? Decori di pasta di zucchero come il Boss delle torte? Ciambellone della nonna? Rimarrete delusi dalla mia scelta, nessuna torta di compleanno! Chi mi conosce sa che prediligo di gran lunga il salato al dolce e preferirei soffiare le mie numerose – ahimè – fiammelle se fossero su una teglia gigantesca di pizza. Il rito dell'aperitivo è una delle cose che più mi piacciono per una cena tra amici: un flute di spumante e stuzzicanti piccole prelibatezze per aprire le danze della tavola. Oggi una ricetta della mia amica Chiara, servita in un modo un po' chic per essere perfetta per un'occasione speciale. Ho utilizzato i bicchieri da Martini per servire del guacamole con grissini (o crackers se siete sempre sprovvisti di qualche ingrediente come me) sbriciolati e gamberetti in salsa aurora. Semplice da fare, squisito da gustare e complimenti assicurati.
Stasera i flute di bollicine saranno numerosi!

5 commenti:

  1. Non era un ghigno, era una colica! hihihi...
    Buon compleanno,
    il Maritino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e allora fallo sembrare un sorriso! ;-)

      Elimina
  2. niente torta, capito! allora auguri salatissimi! :)

    RispondiElimina
  3. Ma che carina non avevo letto! Auguri anche sul blog...

    RispondiElimina